Zefiro Team  IK1QLD Radioamatore  Associazione Radioamatori Marinai d'Italia
SWL since 1980 - OM since 1990


IK1QLD/7 - Giugno Luglio 2003 - JN8ØQR
Martina Franca (Taranto)

Antenna: canna da pesca di 9 metri, ancorata ad un tavolino metallico cementato al suolo che funge da supporto (l'unco disponibilie); il radiatore effettivo è un filo elettrico di m 7.75 circa; alla base un trasformatore d'impedenza 4:1 realizzato con toroide Amidon T200.

Fai click sulla foto per visualizzare un particolare.

La stazione radio:

Icom IC-706 MKIIG, accordatore AT-11MP della LDG Electronics, alimentatore switching Nissei 20 A.

Fai click sulla foto per visualizzare un particolare.

Teso tra l'angolo di un trullo (il cespuglio verde a sinistra) ed il gruppo di pini a destra, c'è un dipolo orizzontale per i 20 metri, con balun 1:1.

Fai click sulla foto per visualizzare un particolare.

Un vecchio e spoglio albero regge, a circa 6 m dal suolo, il centrale di un dipolo per i 40 metri, con balun 1:1, teso a V invertita. Il terreno a mia disposizione era da una parte pieno di alberi d'altro fusto, dall'altra erano presenti radi alberi a basso fusto. La soluzione adottata era l'unica praticabile. Nel bel mezzo del terreno passava anche una linea aerea dell'alta tensione.

Fai click sulla foto per visualizzare un particolare.

     Home > IK1QLD > QSL                        Angelo Brunero, 2003 - Informativa legale