Zefiro Team  IK1QLD Radioamatore  Associazione Radioamatori Marinai d'ItaliaSegno di riconoscimento dei Volontari di Torino 2006


DRM (Digital Radio Mondiale) con Kenwood R-600 e down-converter Elad, mod. 45512



Kenwood R-600
Deutsche Welle da Wertachtal, Germania


Qui di seguito sono riportate le procedure per individuare e prelevare dal ricevitore Kenwood R-600 il segnale della IF a 455 kHz e una tensione a 12 Volt; il segnale a 455 kHz potrà essere elaborato da un down converter per poter ricevere in onda media e corta le emittenti che trasmettono in DRM; i 12 Volt saranno utili per alimentare il down converter.

Per quanto vecchio ed acciaccato, il mio Kenwood R-600 è ancora un buon apparecchio (con tutti i suoi limiti, ovviamente) e riportarlo a nuova vita, facendolo diventare un ricevitore idoneo alla decodifica del DRM, è stata una sfida interessante ed istruttiva. Intanto ho penato non poco a trovare lo schema elettrico e quello a blocchi; quando acquistai di seconda mano questo ricevitore (se non ricordo male era il 1978), non mi fu dato nulla insieme, nemmeno il manuale di istruzioni...

L'apparato, diversamente da come si costuma oggi, è insolitamente solido e robusto; ha la bellezza di 16 viti da svitare per aprirlo, e per forare la lamiera del pannello posteriore occorrono punte solide e tanta pazienza. Qui sotto trovate le foto dei due circuiti stampati principali dell'apparato, che è diviso in due piani, divisi da una solida lamiera.

PCB superiore Kenwood R-600

PCB inferiore Kenwood R-600


Sul circuito stampato del lato superiore si possono individuare ben due filtri IF a 455 kHz, che sono visibili negli schemi:




Sullo stampato, i due filtri Murata sono ben visibili ed individuabili; sono, come consuetudine, due piccoli cuboidi neri, con marchio e sigle ben visibili.

filtri IF R-600


Ora basta togliere quasi un'altra dozzina di viti, smollare un connettore a pettine e staccare dal pannello posteriore il blocco delle prese di antenna ad innesto rapido, per poter rovesciare il circuito stampato ed arrivare a saldare, nel punto più idoneo, un cavo schermato. Io ho prelevato il segnale nel punto che vedete in fotografia, può essere che ci sia un punto migliore; se qualcuno lo trova me lo faccia sapere.

Stefano Gaffi IW4CBL di Aulla (MS), in data 15/11/2008, mi scrive:
    Dopo diversi tentativi con il convertitore di I5XWW ho trovato che il punto migliore di prelievo è il diodo D15 (o D16) prima dei filtri murata. La ricezione è molto migliore e più stabile.
    Ciao e grazie per avermi invogliato con la tua pagina alla modifica del mio R-600
    Stefano IW5CBL


saldatura
particolare saldatura


Come ultima cosa vi offro uno spunto per andare a prendere una tensione prossima a 12 Volt, opportunamente prelevata tramite un diodo di protezione. Quello usato ovviamente è di recupero.

uscita 12 Volt


La foto qui sotto mostra il pannello posteriore del Kenwood R-600. Si notano le boccole per prelevare i 12 Volt per alimentare il down converter e l'uscita (boccola tipo RCA) della IF a 455 kHz. Il down converter è il mod. 45512 Elad, dove si vedono (dal basso in alto) l'uscita a 12 kHz per la connessione alla scheda sonora del PC, l'ingresso dell'alimentazione, l'ingresso della IF a 455 kHz.

retro Kenwood R-600


È in fase di ultimazione un buffer separatore ad alta impendenza; infatti il punto individuato per prelevare la IF a 455 ha un'impedenza piuttosto alta, mentre l'impedenza d'ingresso del crcuito down-converter è sui 100 Ohm.



     Home > IK1QLD > Digital Radio Mondiale                        Angelo Brunero, 2005 - Informativa legale